F.A.Q.

F.A.Q. (domande frequenti)

Quante ore di frequenza sono previste?
Le ore di lezione annue sono 530, suddivise in:
– 20 giornate del corso base (un giorno infrasettimanale dalle 9,30 alle 18,30);
– 3 giornate di laboratorio: “La storia del Milan Approach” (lo stesso giorno infrasettimanale dalle 9,30 alle 18,30);
– 3 giornate di laboratorio: “Le tecniche della seduta con la famiglia nel lavoro di Luigi Boscolo e Gianfranco Cecchin” (al sabato dalle 10,00 alle 17,00);
– 5 lezioni teoriche (al sabato dalle 10,00 alle 17,00);
– 4 seminari nazionali (al sabato dalle 10,00 alle 17,00);
– 4 seminari internazionali (al sabato dalle 10,00 alle 17,00);
– 2 giornate di convegno nazionale di allievi ed ex allievi;
– 1 giornata “Frontiere del Milan Approach”: dialoghi e confronti sulla ricerca in terapia sistemica;
– 150 ore di tirocinio.

…e se faccio delle assenze?
Le assenze non possono superare quattro giornate di corso base e tre giornate e mezzo fra sabati e convegno.
Eventuali piani di recupero delle ore vanno concordati con la Segreteria e col Docente Coordinatore.

Anche per il tirocinio?
Come da tassativa indicazione del Ministero, le ore di tirocinio devono essere concluse entro l’anno: non sono possibili recuperi nell’anno successivo. Il passaggio all’anno successivo è subordinato anche al completamento delle ore di tirocinio.
Unica eccezione concessa dal MIUR è per il primo anno (è comprensibile che l’inizio del tirocinio sia spostato in avanti rispetto all’inizio della frequenza della Scuola): una parte più piccola possibile delle 150 ore può essere recuperata nell’arco del secondo.

Presentazione della Scuola 2016

 

 

 

 

 


Seconda tranche dei COLLOQUI DI AMMISSIONE:

21 SETTEMBRE 2015 – dalle 14:30 alle 16:30, con invito ad assistere all’incontro “Il soggetto collettivo“, con Antonello Sciacchitano, Lea Melandri, Roberto Pozzetti, Federico Ferrari e Pietro Barbetta dalle 17:30

2 OTTOBRE 2015 – dalle 10:00 alle 17:00

15 OTTOBRE 2015 – dalle 10:00 alle 17:00

 

Prima del colloquio al candidato sarà chiesto di riempire un QUESTIONARIO che verrà consegnato all’arrivo del candidato presso la sede della Scuola. 

Prima del colloquio i candidati devono far pervenire al Centro Milanese di Terapia della Famiglia la seguente DOCUMENTAZIONE:

- c.v.
- copia diploma di laurea
- breve lettera motivazionale
- 2 foto
- copia dell’attestato iscrizione all’Albo (se già sostenuto l’esame di stato)

 

Al termine dei colloqui verrà stilata una graduatoria di ammissione che seguirà alcuni criteri: la valutazione finale di laurea, l’interesse per l’approccio della Scuola e la tranche di colloquio (le tranche successive saranno a settembre-ottobre (seconda tranche) e novembre-dicembre (terza e ultima tranche). A parità di giudizio, avrà importanza decisiva la presenza al colloquio nella prima, poi nella seconda, tranche.



Per ulteriori informazioni scrivere qui
 o telefonare allo 024815350

via_leopardi-205x300


Il C.M.T.F.

Accetto
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.